Home / Musica / Addio a Chester Bennington: morto cantante del Linkin Park

Addio a Chester Bennington: morto cantante del Linkin Park

In un giorno particolare, in cui sarebbe dovuto esserci cordoglio e memoria, ha scelto di andarsene Chester Bennigton, noto cantante del gruppo musicale hard rock Linkin Park.

La star, di fama mondiale, è stata ritrovata impiccata nella sua abitazione in California. A fare la tragica scoperta, un agente di Chester, il quale si era recato a casa del cantante durante le prime ore della mattina. Chester presumibilmente si è impiccato nella propria abitazione, mentre il resto della sua famiglia si trovava fuori città. Stando alle dichiarazioni, sarebbe quindi morto suicida il cantante proprio nella giornata in cui si sarebbe dovuto festeggiare il compleanno di un caro amico di Chester, il cantante Crhis Cornell, morto anche lui suicida lo scorso maggio.

Chester lascia qui sei figli, avuti da due diverse relazioni. La star aveva 41 anni e da tempo lottava con problemi di alcool e droghe. Che sia questo il motivo scatenante del folle gesto? Non possiamo ancora saperlo con certezza. Quel che al momento sappiamo è che la polizia, intervenuta tempestivamente sul luogo, dopo l’accaduto, sta portando avanti le indagini a riguardo. Più volte, in passato Chester aveva dichiarato di aver pensato al suicidio come soluzione alternativa a quelli che potevano essere i suoi problemi.

“La musica mi ha salvato”, aveva recentemente confessato ad una nota rivista musicale californiana. Inutile anche commentare quanto questa notizia abbia scosso e turbato milioni e milioni di fan in tutto il mondo. I Linkin Park, pionieri del genere hard rock, hanno avuto e vissuto una carriera tutta in discesa. Dall’anno 2000, anno del debutto per la band, non si sono più fermati. I loro successi musicali, sono stati idolatrati ed amati anche da chi, non è mai stato appassionato del genere rock. Con questa perdita, si perde in ogni caso un pezzo importante della musica internazionale oltre che un grande e grandioso artista.

Per il momento, nessuna dichiarazione ufficiale da parte del resto della band, se non un glaciale “Sono scioccato”, strappato ad uno dei fondatori: Mike Shinoda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *