Home / Cronaca / Bombardamento chimico in Siria: oltre 150 morti, è strage.

Bombardamento chimico in Siria: oltre 150 morti, è strage.

Raid con gas in Siria: è strage. Nella cittadina nord occidentale siriana, Khan Sheikhun, si contano 150 morti ed oltre 400 feriti.

Letale e senza scrupoli l’attacco in terriorio siriano. Uccisi almeno 27 bambini ed il motivo resta poco chiaro.

Un raid aereo ha rilasciato sostanze chimiche potentissime in grado di uccidere. Si contano fin ora circa 150 morti, numero che è destinato a salire.

Il presidente Assad ne è convinto: la Siria è vittima di un complotto tra Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna. La Siria, continua il presidente, non utilizzerebbe mai armi chimiche contro il suo popolo. Neanche contro ribelli e jihadisti? (Continuiamo noi).

“Allah li vendicherà”. Pesanti le accuse da parte del presidente Turco nei confronti di Assad, ritenuto responsabile della strage che ha visto la morte di circa 150 anime innocenti.