Home / Salute e Benessere / La vasca di deprivazione in grado di regalare sensazioni uniche

La vasca di deprivazione in grado di regalare sensazioni uniche

Se dico vasca di deprivazione, voi a cosa pensate? Per la maggior parte dei comuni mortali, sarà un argomento sconosciuto, nonostante questa vasca, sia stata inventata nei lontani anni ’50.

Inventata per scopi militari, è usata oggi usata nel campo del benessere. La vasca di deprivazione, permette a chi la prova di vivere una sensazione davvero strana, quella cioè di non avere più un corpo in quanto ci priva completamente dei nostri sensi, tutti e cinque.

La sensazione, e chi lo ha provato, può confermarlo, è strana quanto unica ed irripetibile. Un esperienza forte che è possibile provare nel campo del benessere ma solo in particolari centri, sotto osservazione, è possibile sperimentare la sensazione di perdere contemporaneamente tutti e cinque i sensi con il solo scopo di smaltire lo stress accumulato.

Proviamo a spiegare meglio il funzionamento di questa pratica così particolare; La vasca di deprivazione è un luogo completamente privo di luce ed insonorizzato, nel quale ci si immerge in un liquido ad alta concentrazione salina che spinge il corpo verso la superficie, facendoci galleggiare senza alcuno sforzo; Inoltre,l’acqua è portata a temperatura corporea così da diminuire gli stimoli termici mentre quelli tattili sono completamente privati a causa del nostro galleggiare senza avere nulla da toccare intorno. Dopo circa 30 minuti di vasca, pare che il corpo umano, posto in queste condizioni, inizi a liberare endorfine, facendoci scaricare lo stress accumulato e rimanendo completamente isolati con se stessi.

Una pratica molto intima e particolare, che ci garantisce però di svuotare la mente e liberare il corpo da tensioni e stress.