Home / Sport / Milan: Galliani in missione a Madrid
Milan

Milan: Galliani in missione a Madrid

Silvio Berlusconi dice a Radio Capital: “Spero che Galliani che è molto legato ad Ancelotti da un rapporto di stima possa convincerlo a venire per rifare con noi un grande Milan. Io e Galliani siamo ottimisti. Non ho mai pensato di vendere il Milan, ho sempre pensato di cercare qualcuno che mi aiutasse in quello sforzo finanziario necessario per riportare il Milan ad essere grande”. A questo discorso Berlusconi aggiunge: “Ad oggi quel socio non l’ho ancora trovato. Oggi molte cose sono cambiate nel mondo del calcio sono entrati soggetti molto ricchi ed una famiglia da sola non ce la può fare”.

Milan

Adriano Galliani è in missione a Madrid per conto di Silvio Berlusconi per convincere Carlo Ancelotti a tornare al Milan. Questa volta dovrà superare il desiderio di prendersi un anno di pausa e le perplessità di Ancelotti, il quale ha affermato: “Porterò con me i ricordi di due anni fantastici con il Real. Grazie a questa società, a questi tifosi e ai miei giocatori”. Galliani, però, non parte sconfitto e se dovesse servire è pronto a restare a Madrid qualche giorno e a puntare su ambizioni e sentimenti. Il Presidente del Milan Silvio Berlusconi ha bisogno il prima possibile di dare certezze al Milan, però le decisioni arriveranno a inizio giugno. Prima di dare il benservito a Inzaghi il presidente ha deciso di mettersi in mostro sul ritorno di Carlo Ancelotti, lasciandosi come alternative Conte e Montella.

Milan_2

Ancelotti ha affermato: “Il dado è tratto. Mi fermerò un anno. Anche perché mi devo operare alla cervicale per via di una stenosi. Da qualche tempo mi procura un formicolio alle mani. Se dovessi perdere altro tempo potrebbe passare alle gambe, perciò ho preso già l’appuntamento per l’intervento chirurgico. E non so francamente quanto tempo dovrò stare fisicamente fermo, per la fase post-operatoria e per la successiva rieducazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *