Home / Cronaca / Monopoli: nuove accuse per i minorenni che hanno spinto l’anziano dagli scogli

Monopoli: nuove accuse per i minorenni che hanno spinto l’anziano dagli scogli

Un triste e sconcertante fatto di cronaca, sta facendo in queste ore il giro del web.

Nella giornata di ieri infatti, due minorenni di rispettivamente 15 e 17 anni, sarebbero stati accusati di omicidio ai danni di un anziano signore residente a Monopoli.

Omicidio volontario aggravato di rapina ai danni di Giuseppe Dibello, 77enne precipitato giù dalla scogliera e morto successivamente annegato.

Insieme a lui, un amico, Gesumino Aversa. Anche il 75enne precipitato in mare, è però riuscito a salvarsi. Ai danni di Aversa, le accuse per i giovani sono in questo caso di tentato omicidio e rapina.

Le indagini da parte della sezione dei Carabinieri di Monopoli, stanno procedendo a pieno regime, nonostante i due minorenni, ad oggi si trovino in stato di fermo.