Home / Intrattenimento / Scatta la censura per Winnie the Pooh: ecco cosa sta accadendo

Scatta la censura per Winnie the Pooh: ecco cosa sta accadendo

Ciò che sta accadendo in queste ore in Cina, ha dell’incredibile. Una delle figure più amate dai bambini di tutto il mondo, sta venendo censurata senza ritegno.

Via le immagini, i post e tutto ciò che è relativo al simpatico orsetto Winnie The Pooh. Il Financial Times lo scrive a chiare lettere: la censura cinese sta agendo senza ritegno da ore.

E’ stato stabilito in Cina, che l’iconica immagine del simpatico orsetto Winnie the Pooh, dovesse essere censurata online per tutelare, seguendo le norme del regime, la figura del presidente Xi Jinping.

Il motivo di questa ridicola e divertente censura? Ha dell’incredibile. A quanto pare, nell’ormai lontano 2013, circolò sul web, diventando quasi virale, una satira riguardo al presidente delle Cina e l’ormai ex presidente degli Stati Uniti d’America.

Xi Jinping e Barack Obama, erano stati immortalati mentre passeggiavano per le vie di Pechino. Fino a qui, nulla di strano.. la satirà arrivò puntuale, quando accostarono alla foto dei due presidenti, quella dell’orsetto Winnie the Pooh in compagnia del suo fidato amico Tigro, paragonando così iconicamente i personaggi.

Pare dunque che la libertà di espressione online in Cina, sia ai limiti dell’assurdo e questa.. ne è l’ennesima dimostrazione.