Home / Politica / TAP: forti tensioni sul cantiere e polizia in assetto antisommossa

TAP: forti tensioni sul cantiere e polizia in assetto antisommossa

Sono momenti di tensione, quelli di queste ore in Puglia. Manifestanti sul cantiere della Tap e poliziotti in assetto antisommossa bloccano il passaggio.

Tafferugli e manifestazioni che hanno visto coinvolti i cittadini ed i sindaci delle marine pugliesi interessate all’intervento. A Melendugno, proseguono infatti le proteste dei manifestanti contro l’espianto degli ulivi che servirà per portare a compimento il progetto del gasdotto sulla costa salentina.

Gli attivisti manifestanti, hanno creato delle barriere per bloccare l’accesso al cantiere. La polizia sta procedendo regolarmente con lo smantellamento e l’allontanamento fisico dei manifestanti.

I disagi di queste ore si sentono ed il rallentamento dei lavori è tangibile. Nulla da fare però.. le proteste non sembrano riuscire a bloccare un progetto deliberato e messo in atto.